Ciao Igers siete pronti per le prossime Invasioni Digitali 2017? Domenica 7 maggio invaderemo #Luras, nel nord #Sardegna, sempre e solo armati di smartphone e fotocamere per poi foto raccontare sui social network la nostra esperienza, tra arte, cultura e natura.

Per registravi e leggere il programma completo cliccate qui: bit.ly/Invado_Luras).

Al grido di #invadoluras ecco cosa faremo:
.
L’appuntamento è per le h 10 in Via Nazionale 35 sede di un luogo davvero affascinante, il Museo Galluras“, il 1° Museo Etnografico della Gallura che raccoglie oltre 5000 reperti attraverso cui sono stati ricostruiti gli ambienti tipici delle vecchie case galluresi. Il pezzo più pregiato è il mazzuolo della “Femina Accabadora”, il più antico strumento per la pratica dell’eutanasia.

Per poterci muovere agevolmente all’interno e per far foto in comodità, entreremo a piccoli gruppi alternandoci con le visite ad altri palazzi storici. In uno di questi potremo ammirare la Collezione Forteleoni costituita da opere realizzate totalmente in sughero.

Chi lo desidera potrà anche raggiungere, a pochi passi dal centro abitato, i Dolmen di Ladas e di Ciuledda, risalenti al III millennio a.C.

All’ora di pranzo ci fermeremo per mangiare un boccone in uno dei bar del centro.

Alle 16 ci sposteremo per la 2^ importante tappa della giornata che ci porterà al cospetto di 2 Olivastri Millenari. Quello chiamato “il Patriarca” nel 1991 è stato dichiarato monumento naturale. Ha infatti oltre 4000 anni ed è alto 14 m. Pare sia l’albero più vecchio d’Europa e uno dei più vecchi della terra.

Sempre da qui ci muoveremo intorno alle 17,30 per l’ultima tappa in programma, unica e tanto attesa: l’escursione in battello, in stile Mississipi, sul Lago Liscia.

NB: tutte le attività in programma sono gratuite ma riservate solo a coloro che hanno account Instagram pubblico e attivo o una presenza dimostrabile sui altri social.

Per info scrivete a sardegna@igersitalia.it specificando il vostro account Instagram.